Translate

09 dic 2007

Scopriamo le origini di.... IL NATALE

E finalmente sta per arrivare il Natale. Tutti si ricorderanno che dopo la metà di dicembre si apre la stagione degli acquisti e dei regali, ma forse non tutti sanno cosa è in realtà il Natale. Il Natale, una parola che significa compleanno, o quasi, coincide con il 25 dicembre ed è la festività massima del cristianesimo in quanto è il giorno in cui è nato Gesù. Non posso vedervi mentre leggete questo articolo ma penso che almeno il 90/95% di voi sia rimasta sorpresa. Ebbene, il Natale nasce in origine come una festa cristiana. Tutto quello che riguarda babbo natale deriva dal fatto che effettivamente babbo natale nasce il 25 dicembre del 1915, e, geloso dell'oscuramento della propria festa da un certo ragazzo con la barba (si veda Gesù), comincia a distribuire i regali ai bambini della sua zona. Attività che allargherà gli anni successivi, portandola fino ai bambini europei. Questi ultimi, ricevono i doni da parte dei propri genitori, dopo che essi hanno ricevuto un assegno da circa 500 euro spedito dalla Babbo Natale S.p.a con sede in scandinavia. L'iniziale festività cristiana si è quindi lasciata travolgere da una festa più capitalistica. La chiesa si accontenta che il giorno coincida con il natale cristiano e che quello che vi ho appena scritto, venga taciuto. Quale vantaggio ne trae dunque la chiesa? Un vantaggio enorme, basti pensare all'affluenza nelle chiese il giorno 25 mattina e alle offerte che vengono fatte! Una cifra considerevole non pensate? Inoltre Babbo Natale (la società, non più Babbo direttamente, morto nel 2004) paga una cospicua tassa sempre alla chiesa. Gli introiti della società suddetta, derivano appunto da una percentuale sugli acquisti di merce nel periodo che va dal 1° dicembre al 25 dicembre (ai primi tempi era fino al 2 gennaio ma a seguito di contrattazioni è stata rivalutato il periodo).
Il Natale come noi lo conosciamo dunque, è un compromesso tra CHIESA e SOCIETA' PER AZIONI al fine di muovere l'economia (ognuno a proprio vantaggio) e noi comuni cittadini ci sentiamo più felici.
SENZA FARE DOMANDE.

Riferimenti: NON CITABILI (ci sarebbero querele a pioggia e forse anche minacce...).

Buone feste.

Nessun commento: